Campionato Italiano Triathlon Giovani 23-24 luglio 2016 Montesilvano - Piscina Vigili del Fuoco Modena

Vai ai contenuti

Campionato Italiano Triathlon Giovani 23-24 luglio 2016 Montesilvano

SEZIONE TRIATHLON > GARE 2016

I risultati dei nostri atleti



Youth A
:   2° Matilde Roncaglia
              32° Riccardo Calveri

Youth B : 1° Riccardo Brighi,
             11° Tommaso Roveda
             7° Chiara Cocchi

Youth  squadra :
 Vice Campioni Italiani Giovani  Triathlon a squadre:
Roveda-Brighi-Roncaglia-Cocchi
Il video dell'Inno di Italia dei Campioni italiani Giovani  di Triathlon !



Cronaca gara Youth A Femminile 23 luglio 2016
Ultima gara in programma della giornata il campionato italiano femminile YA. Prima dall'acqua Matilde Roncaglia (Amici del nuoto Modena) a seguire Elisa Terrinoni (Grin Hill) e poi molto vicine tutte le altre. Alla fine del ciclismo si presentano in T2 ben 12 atlete insieme. Al primo giro di corsa ancora tutte vicine ma con Chiara Lobba (Tri RN Marostica) in leggero vantaggio su Roncaglia. Vince Lobba in una volata lunga e con pochi metri di vantaggio su Roncaglia. Terza Bianca Turbiglio (Torino Tri). Quarta Deriu (Tri Cremona) e quinta Terrinoni.

Cronaca gara Youh B Maschile 23 luglio 2016
Partiti in 70 gli atleti della categoria YB maschile. Si mette subito in evidenza nel nuoto Nicolò Ragazzo (PPR Team ), seguito da Nicolò Strada (Pol.Riccione), Samuele Angelini (Fiamme Oro) e Davide Ingrilli (CNM Milano).
Nel ciclismo grazie al percorso tecnico prova prima Ragazzo e poi riescono ad andare via in quattro Strada, Angelini, Ingrilli e il bravo Riccardo Brighi (Amici del nuoto Modena) e guadagnare circa 40s sugli inseguitori. Nella corsa Strada e Brighi prendono il largo. Ed è Brighi che impone il ritmo e va a vincere. Secondo Strada e terzo Ingrilli. Quarto e quinto allo sprint Angelini e Ragazzo.


Cronaca gara a squadre Youth 24 Luglio 2016
‬ Sono ben 24 le squadre che si giocano il titolo per la categoria Youth. Si mettono subito in evidenza PPR Team e Minerva Roma con Carlotta Missaglia e Beatrice Mallozzi che guadagnano una ventina di secondi nella frazione di ciclismo. Nella frazione di corsa però Mallozzi si riscatta imponendo un ritmo di corsa insostenibile e guadagnando ben 48s sulla neocampionessa italiana Missaglia. Terzo il Pro Patria con Carlotta Bonacina. Il secondo frazionista della Minerva Alessandro Carboni incrementa a 1'10 il vantaggio su Alessandro Galeazzo del PPR Team ma risale il RN Marostica con Giacomo Merlo in seconda posizione a 45" dalla testa. Rientra anche Amici del nuoto Modena che prima con Enrico Roveda e poi con Chiara Cocchi si riportano in terza posizione scavalcando nella prima frazione di nuoto Francesca Crestani del PPR Team. A tre quarti di gara è il PPR Team che si riporta in testa su Minerva con Crestani che supera con superlative prove di ciclismo e corsa Fulvia Caterini. Terza al cambio la Cocchi per il compagno Riccardo Brighi. Sono gli ultimi frazionisti a determinare il podio con Nicolò Ragazzo per il PPR Team a giocare il ruolo di favorito e in vantaggio di 20" su Filippo Cattabriga della Minerva. Ragazzo incrementa il vantaggio creando un divario incolmabile su Cattabriga e Brighi che viaggiano appaiati fino primo dei due giri di ciclismo. In T2 si presentano nell'ordine Ragazzo, Brighi e Cattabriga molto distanziati per l'ultima frazione di gara in un podio virtualmente già assegnato. Ragazzo taglia primo il traguardo consegnando il titolo al PPR Team. Argento per gli Amici del Nuoto Modena e bronzo per la Minerva Roma.

ultima modifica 07/04/2019
Torna ai contenuti