43 Trofeo "Nico Sapio" - Piscina Vigili del Fuoco Modena

Vai ai contenuti

43 Trofeo "Nico Sapio"

GARE > GARE 2016

43° Trofeo Nico Sapio – Genova, 01 Novembre 2016
Si è svolto a Genova, nella giornata di Martedì 01 Novembre, il 43° Trofeo Nico Sapio, in
memoria del giornalista perito nell’incidente aereo di Brema che il 28 gennaio 1966
sconvolse il nuoto italiano. Oltre le 1500 le presenze gara e molteplici paesi rappresentati,
tra cui Stati Uniti, Francia e Ungheria. Sono state inserite le distanze dei 50 metri ed i 100
misti al fine di rendere il test valido per il conseguimento della partecipazione ai campionati
mondiali in vasca corta, che si svolgeranno a Windsor (Canada) dal 6 all' 11 dicembre. Il
Trofeo si è disputato alla piscina del Complesso Polisportivo Sciorba su 25 metri per 8
corsie.
Il Gruppo Sportivo Vigili Del Fuoco Modena ha partecipato con i quattro atleti più
rappresentativi della squadra, Lorenzo Mora (98), Mattia Dall’Aglio (93), Matteo Cattabriga
(00) e Francesco Verzani (96).
Svolte le qualificazioni nella sessione del mattino ai fini di ottenere l’accesso alle finali del
pomeriggio, è stata proprio la sessione pomeridiana quella che ha definito lo stato di forma
degli atleti del G.S. Vigili Del Fuoco Modena fornendo prestazioni molto interessanti e
mettendo in rilievo Lorenzo Mora, l’atleta al momento più rappresentativo della squadra.
Gareggiando nella categoria assoluta, il carpigiano Lorenzo Mora (classe 1998) ha vinto la
finale dei 100 Dorso con il tempo di 51”47, prestazione cronometrica di rilievo come inizio
stagione, precedendo l’americano olimpionico Jacob Mattew Pebley e Simone Sabbioni,
campione italiano in carica.
Giusto il tempo di recuperare lo sforzo e Lorenzo Mora si ripresenta ai blocchi di partenza
per la mezza distanza nella stessa specialità, e con un entusiasmante testa a testa cede la
vittoria per 2 soli centesimi a Simone Sabbioni che vince in 24”31 la finale dei 50 Dorso,
24 33 il tempo finale di Lorenzo.
Mattia Dall’Aglio (classe 1993) raggiunge le finali dei 50 e 100 Stile Libero nella categoria
Assoluti. Chiude in settima posizione con il tempo di 22”75 la finale dei 50, finale che ha
visto gareggiare Antony Ervin, il campione americano in questa distanza alle Olimpiadi di
Rio. Quinto invece nella finale dei 100 Stile Libero nuotando la distanza in 49”78.
Infine per la categoria Juniores il giovane Matteo Cattabriga (classe 2000), dopo aver
raggiunto un brillante secondo posto alle spalle del torinese Emanuel Fava nei 100 Dorso
con il tempo di 56”33, deve cedere all’ultima bracciata la medaglia di bronzo al livornese
Filippo Del Maso nella gara dei 200 Misti nonostante l’interessante tempo finale di 2’04”22.
Nella classifica finale di società il Gruppo Sportivo Vigili Del Fuoco Modena è 19°, prima
società modenese.
ultima modifica 07/04/2019
Torna ai contenuti